Rifugio San Grato

+39 0341880262 e +39 3470767849
www.rifugiosangrato.wix.com/rifugiosangrato
Strada Provinciale 66, 2, 23838 Vendrogno LC, Italia
rifugiosangrato@libero.it
Seguici:
Rifugio San Grato

Descrizione

Il Rifugio San Grato si trova nella località omonima di San Grato del piccolo comune di Vendrogno, in Alta Valsassina, in una splendida cornice naturale con notevoli panorami sulle montagne del Lago di Como. Immerso nel bosco, è circondato da un grande prato verde con un’area giochi attrezzata per i più piccoli ed è quindi il luogo ideale per il relax in famiglia.

 

Il rifugio, che dal 1999 è gestito da Francesca Gianola,  nacque nel 1958 come piccolo chioschetto. Negli anni 70 venne poi ampliato da un gruppo di assidui frequentatori, che fondarono l’Associazione “Amici di San Grato”, con l’intento di valorizzare la località e ne ampliarono la struttura, che oggi è completamente ristrutturata.

 

Lasciando l’auto all’ampio parcheggio della frazione di Sanico, il Rifugio San Grato è raggiungibile a piedi con una breve passeggiata nel bosco di una decina di minuti.

 

Il rifugio è dotato di un’ampia sala e un grande patio con servizio di bar e ristorante, con piatti tipici locali sia della Muggiasca sia dell’Alta Valsassina. E’ possibile prenotare pranzi per compagnie e per festeggiare qualsiasi tipo di evento: anniversari di matrimonio, cresime, prime comunioni, battesimi e coscritti, e c’è la possibilità di utilizzare la vicina chiesetta.

 

Per il relax nel verde, a disposizione degli ospiti, un piccolo campo di bocce e diversi tavolini all’aperto.

 

La chiesa di San Grato sorge su di un’altura che domina il Lago di Como, con una balconata panoramica dalla quale si può ammirare la catena delle Alpi fino al Monte Rosa. Custodì una statua in legno di castagno datata XIII° secolo, raffigurante San Grato, opera di rara bellezza e prestigio artistico; nel 1976 per interessamento della Sovrintendenza milanese alle Belle Arti l’opera è stata sottoposta ad un intervento conservativo radicale, classificata tra i Beni ed esposta alla Pinacoteca di Brera. Per ornare la chiesetta è stata realizzata una copia della statua, collocata a metà della navata sulla mensola su cui era posta l’originale, ora conservata in luogo più sicuro.

Ogni anno vi viene celebrata la Santa messa nelle ricorrenze del 25 Aprile e l’ultima domenica di settembre, che è la festa di San Grato.

Davanti alla chiesetta una grande croce di ferro ricorda i caduti.

 

Partendo dal rifugio è possibile effettuare anche alcune escursioni molto suggestive, tra cui:

  – la passeggiata all’Alpe Camaggiore, molto semplice e della durata di circa un’ora;

  – la salita al Monte Muggio, anch’essa semplice, della durata di circa 2 ore e mezza.

 

Il rifugio rimane aperto il sabato e la domenica da marzo a fine novembre e dal 1° luglio al 31 agosto tutti i giorni, ad eccezione del lunedì, giorno di chiusura (solo mese di luglio).

 

 

Commenti

Prossimi eventi

Non ci sono eventi programmati