Rifugio Antonietta al Pialeral

Descrizione

Il Rifugio Antonietta si trova a 1400 mt di quota, sulle pendici della Grigna Settentrionale, in località Pialeral sopra l’abitato di Pasturo, in Valsassina.

Si tratta di un rifugio storico: il Rifugio Antonietta al Pialeral sostituisce il vecchio Rifugio Tedeschi spazzato via da una enorme valanga, caduta dalle pendici del Grignone il 31 gennaio 1986. Dopo il tragico evento venne chiesto ad Antonietta Pensa di mettere a disposizione degli escursionisti la Baita Innocente già esistente. Successivamente il rifugio fu ampliato fino all’assetto attuale.

Oggi il Rifugio Attonietta è gestito da Dario Pensa e della sua famiglia. Grazie alla sua collocazione di media montagna, è un punto di riferimento per tutti gli appassionati di escursionismo estivo e invernale delle montagne del Lago di Como.

Dispone di due sale interne per il ristoro e di una grande terrazza panoramica che domina la Valsassina. Ha 4 camerette con bagno per gli ospiti, per un totale di 15 posti, oltre ad una camerata riscaldata con 10 posti letto.  Il rifugio da inoltre la possibilità di fare campeggio, in una apposita area a pagamento nelle vicinanze con disponibilità di servizi igienici e acqua potabile.

Il Rifugio Antonietta al Pialeral è raggiungibile:

  • dal paese di Pasturo in 1 ora e 45 minuti (Turistico)
  • da Pasturo si può salire anche dalla frazione di Bajedo e da qui per i Piani di Nava in 1 ora e 45 minuti (Turistico)
  • dalla località Colle di Balisio, nel comune di Ballabio, in 1 ora e mezza (Escursionistico). Si può parcheggiare presso la Chiesetta del Sacro Cuore e passare per la località Grassi e Lunghi
  • dai Piani dei Resinelli tramite l’itinerario della Traversata Bassa in due ore (Escursionistico)
  •  in bicicletta da Pasturo è raggiungibile in 1 ora.

Dal Rifugio Antonietta si può raggiungere:

  • in 2 ore e mezza la vetta della Grigna Settentrionale (Escursionistico). Ricordiamo di munirsi di ramponi e picozza nel periodo invernale.
  • la Chiesetta di San Calimero e il rifugio Riva in circa 1 ora (Escursionistico).
  • i Piani dei Resinelli e la Grignetta per la Traversata Bassa delle Grigne in due ore (Escursionistico)
  • da visitare nei pressi del rifugio il Sentiero Geologico. Possibilità per gruppi di affidarsi ad una guida specializzata.
  • nelle vicinanze all’Alpe Cova, si trovano un bel laghetto, alcune baite e un’area pic nic

Il Rifugio Antonietta è situato sul famoso Sentiero Scaccabarozzi, conosciuto anche come Sentiero delle Grigne, che collega tra loro diversi rifugi e che è protagonista anche della gara di skyrunning ZacUp.

Contatti

Indirizzo:Rifugio Antonietta al Pialeral, Pasturo, LC, Italia
Telefono:+39 0341955462 (rifugio) +39 03411650116 (casa) +39 3383154374 (cell)
Email:dariopensa@gmail.com
Sito:www.rifugioantonietta.it
Facebook:RifugioAntonietta
Instagram:rifugioantonietta

Contattaci