Val Biandino

Val Biandino, Introbio LC
Val Biandino

Descrizione

La Val Biandino si addentra dal paese di Introbio verso nord-est, fino a raggiungere le pendici del Pizzo dei Tre Signori e le Orobie bergamasche e valtessinesi.

Da Introbio parte una comoda strada che, costeggiando il torrente Troggia, sale con lieve pendenza, ed in circa 2 ore e mezza giunge all’ inizio della Val Biandino. Si può percorrere a piedi o anche in jeep, sfruttando il servizio di trasporti organizzato dai vari rifugi. In alternativa un bel sentiero di circa due ore sale attraverso i boschi.

Una volta giunti alla Bocca di Biandino ed al Rifugio Tavecchia, lo spettacolo è notevole: la valle si apre e si presenta ampia al visitatore, verde o bianca a seconda stagione, incontaminata e selvaggia. Da qui in pochi minuti si può raggiungere il Santuario della Madonna della Neve, simbolo della valle, e omonimo rifugio dove il panorama si apre sulla mole del Pizzo dei Tre Signori. Impossibile non proseguire oltre, fino all’affascinante Lago di Sasso, con le sue acque verdi-azzurre, dove in estate si può trovare ancora qualche lingua di neve ed il fischio delle marmotte fa da colonna sonora.

La Val Biandino è punto di partenza di tante escursioni di trekking, alla vetta del Pizzo dei Tre Signori, verso il Passo del Toro ed i Piani di Bobbio, per la Val Varrone ed il rifugio Casera Vecchia o il Santa Rita ed Pian delle Betulle. Numerosi sono i rifugi che si incontrano lungo questi itinerari, perfetti per rifocillarsi, per una breve sosta e ideali per il pernottamento, in occasione di trekking lunghi e impegnativi, o semplicemente per vivere l’esperienza del soggiorno in questi luoghi incontaminati.

Le guide alpine ed i rifugisti stessi della Val Biandino propongono spesso occasioni di divertimento ed escursioni sia estive che invernali con le ciaspole o gli sci d’alpinismo.

Ecco alcuni itinerari da e per la Val Biandino:

Foto di Alessia Bergamini e Giovanna Frigerio

 

Summary
Val Biandino
Article Name
Val Biandino
Description
La Val Biandino si addentra dal paese di Introbio verso nord-est, fino a raggiungere le pendici del Pizzo dei Tre Signori e le Orobie bergamasche e valtessinesi.
Author
Publisher Name
Montagne del Lago di Como
Publisher Logo
Commenti

Prossimi eventi

Non ci sono eventi programmati