Cascata della Troggia

Photo credits: Luca Capobussi

Descrizione

La Troggia è un torrente che sorge dal Lago di Sasso , attraversa tutta la Val Biandino e , appena sopra l’ abitato di Introbio , forma una bella cascata con un salto di 100 metri.

La cascata della Troggia è conosciuta fin dai tempi antichi e sue citazioni si trovano addirittura nel Codice Atlantico di Leonardo « Invalsasina infra Vimognio et Introbbio amandesstra entrando per la via di Leccho si trova la Trosa fiume che chade da un sasso altissimo e chadendo entra sotto terra elli finisscie il fiume ».

 

Visibile in auto anche dalla provinciale che da Lecco sale in Valsassina , è facilmente raggiungibile lungo un sentiero di poco più di 1 km che parte nei pressi dello stabilimento Ciresa.

I più pigri possono percorrere un tratto di strada verso la Val Biandino in auto , parcheggiare e raggiungere a piedi in 5-10 minuti la base della cascata.

Lo spettacolo è notevole : le rocce circondano la cascata spumeggiante e l’ acqua scompare nel laghetto , proprio come scriveva Leonardo da Vinci.

 

Dopo la cascata la Troggia si unisce al torrente Pioverna , che , dopo aver attraversato tutta la Valsassina , ruggisce nelle gole dell’ Orrido di Bellano e infine sfocia nel Lago di Como.

 

Foto di Luca Capobussi

 

Contatti

Indirizzo:Via Vittorio Emanuele, 60 Introbio LC

Contattaci